Notizia del 14/03/2012

Giornale Di Brescia - Nuovo Eden, Un "Cinema Senza Barriere"

ªAl via domani le proiezioni per persone sorde, ipovedenti e non vedenti


nQuando líarte supera ogni limite per farsi patrimonio universale e condiviso. ´Il concertoª di Radu Mihaileanu sullo schermo del Nuovo Eden inaugura la rassegna ´Cinema senza barriereª, ciclo di proiezioni - domani, alle 21, nella sala di via Nino Bixio - aperte a tutti e dedicate a persone sorde, non vedenti o ipovedenti. Un progetto messo in campo da Assessorato comunale alla cultura e Nuovo Eden, in collaborazione con le associazioni Uici (Unione italiana ciechi e ipovedenti) e Ens (Ente nazionale sordi), reso possibile da una cooperazione sinergica continua e, allíatto pratico, dai recenti sviluppi della tecnologia: ´La sala Ë dotata di un sistema innovativo - spiega la direttrice Francesca Bertoglio -: i non vedenti potranno seguire la proiezione grazie a una seconda traccia audio, completa di dati aggiuntivi e diffusa in cuffie a infrarossi, mentre i non udenti potranno leggere i sottotitoli in apposite didascalieª. Soluzioni - finanziate dalle fondazioni Comunita bresciana e Cariplo - studiate a fianco delle due associazioni. Líiniziativa ´garantisce cosÏ assoluta accessibilit‡ alla cultura - rimarcano i presidenti di Uici e Ens, Sandra Inverardi e Paolo Girardi - un risultato importante in direzione dellíintegrazione sociale e dellíabbattimento di ogni barrieraª. Che vede Brescia tra le prime citt‡ promotrici, dopo Milano, Roma e Bari: ´Migliorare la qualit‡ della vita significa dare la possibilit‡ anche a chi ha difficolt‡ di fruire a pieno della cultura - aggiunge Andrea Arcai, assessore alla Cultura in Loggia - su questo principio, nonostante i limiti del Patto di Stabilit‡, anche nei musei del centro stiamo mettendo a disposizione visite e percorsi guidati rivolti a persone sorde e non vedentiª. (Ingresso 4 euro omaggio per líaccompagnatore. Info sul sito www.nuovoeden.it o allo 030/8379404).