Notizia del 17/05/2012

Giornale Di Brescia - I Percorsi Tattili

«La situazione potrebbe essere migliorata con tanti piccoli accorgimenti: strisce pedonali, semafori parlanti, percorsi tattili. Interventi poco costosi: spesso ad impedire la loro realizzazione, più che la spesa, sono gli intoppi burocratici. Il Comune di Brescia, tuttavia, è sempre molto disponibile con noi».
Le soste vietate
«Il problema principale per la nostra mobilità è la maleducazione degli automobilisti, che parcheggiano dove non dovrebbero. Anche i mezzi in sosta con il motore acceso sono un disturbo: ci impediscono di capire l'intensità del traffico se dobbiamo attraversare la strada».