Notizia del 23/05/2013

Giornale Di Brescia - Unione Ciechi, Negozi Solidali

 

L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti non è una semplice associazione ma un sostegno, un punto di appoggio e aiuto indispensabile per alcune famiglie che si trovano a vivere situazioni che, se non seguite nel modo e con gli strumenti adeguati, risultano ancor più invalidanti di quanto già non siano per loro natura. Fra gli altri ricordiamo il servizio per l’apprendimento della scrittura e della lettura del sistema Braille, servizi di trascrizione in formato Braille, fornitura di materiale tiflotecnico, servizio del libro parlato con la distribuzione di libri in ascolto su audiocassette e cd, servizio dello sportello lavoro, filtro con le istituzioni e tanto altro.
La Sezione di Brescia dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti si trova nella necessità di attivare nuove forme di autofinanziamento per il sostegno delle proprie attività istituzionali in considerazione del fatto che - si legge nel comunicato della Presidente provinciale Sandra Inverardi - sia lo Stato che gli enti pubblici, hanno praticamente azzerato i loro contributi che finora avevano consentito all’Associazione di garantire ai disabili visivi svariati servizi di supporto per la loro integrazione nella società. 

Ecco allora una nuova idea di raccolta fondi: «Il convenzionamento con il circuito di promozione commerciale CartAiuta, persegue lo scopo di incrementare e fidelizzare la clientela nei confronti dei negozianti mediante uno sconto solidale da essi liberamente definito allatto della sottoscrizione della convenzione, da riconoscere al cliente su presentazione di una apposita card e contestualmente di sostenere le associazioni aderenti mediante il versamento ad esse di una piccola quota di questo sconto. Nei prossimi giorni partirà il progetto per promuovere l’adesione degli esercizi commerciali di Brescia e provincia a questa iniziativa, che darà loro modo di coinvolgere i propri clienti e di 

richiamarne dei nuovi e, nel contempo, di aiutare la sopravvivenza di servizi basilari per i non vedenti, ora a rischio di chiusura. I negozianti interessati potranno visionare e, se lo ritengono, 

sottoscrivere la convenzione che sarà loro proposta da collaboratori di nostra fiducia facenti parte del circuito CartAiuta, che ne illustreranno loro le modalità attuative ed i vantaggi da essa previsti per vecchi e nuovi clienti».

L’Uici ha sede in Via Divisione Tridentina 54, a Brescia, il recapito telefonico è lo 030 2209-411
Nicola Migliorati