Notizia del 06/08/2013

Giornale Di Brescia - Un Corso Di Autodifesa Dedicato Ai Non Vedenti

 

Le lezioni di Wing Chun basate sul contatto fisico. Attesa per una 
 
palestra
 
 
 
Un corso di autodifesa dedicato ai non vedenti. Una realt‡† che diverr‡† 
 
tale se verr‡† raggiunto il numero minimo di partecipanti. 
´Ciao a 
 
tutti, sono Cristian e vi voglio segnalare che stiamo organizzando un 
 
corso di autodifesa per non vedentiª. Inizia cosÏ la mail arrivata in 
 
redazione e firmata da un ragazzo cieco che in passato ha gi‡† imparato a 
 
difendersi da solo dopo alcune lezioni con un master di arti marziali. 
 
´Mi sono sentito a mio agio durante il corsoª racconta Cristian. ´Ho 
 
imparato un'antichissima arte che non richiede sforzi fisici enormiª. 
 
L'arte Ë quella del kung-fu cinese e la tecnica quella del Wing Chun. In 
 
italiano, ´eterna primaveraª. E la domanda sorge spontanea: come fa un 
 
non vedente a difendersi in caso di aggressione? ´Stiamo parlando di uno 
 
stile dove il contatto fisico Ë fondamentaleª spiega Stefano Alberti, 
 
presidente dell'associazione bresciana Windrei Academy che a Brescia 
 
organizza corsi di difesa personale. ´I non vedenti sviluppano sensi di 
 
connessione corporea diversi dagli ipovedenti e grazie ad alcuni esercizi 
 
specifici sanno reagire al contatto fisico e lo fanno istintivamenteª. 
 
Dalla teoria alla pratica il passo non sembra nemmeno troppo lungo: ´Le 
 
lezioni di autodifesa mi hanno permesso di avere pi˘ fiducia in me stesso 
 
e non ho paura di nessuno quando esco di casa per le semplici mansioni 
 
quotidianeª racconta Cristian, il ragazzo non vedente che sta facendo di 
 
tutto per organizzare un nuovo corso. ´Dobbiamo raggiungere il minimo di 
 
dieci allievi per poter chiedere uno spazio pubblicoª. E la richiesta 
 
verr‡† inoltrata al Comune di Brescia: ´Speriamo che il nuovo sindaco di 
 
Bresciapossa mettere a disposizione una palestraª dice Angelo Terlisio, 
 
il maestro di kung fu della scuola Windrei Academy che insegna ai ragazzi 
 
non vedenti come difendersi dalle aggressioni. ´Basterebbe un pomeriggio 
 
a settimana, non di pi˘ª. Per abbattere le diversit‡† e imparare a 
 
difendersi. a.cit.