Notizia del 23/09/2008

Cecita' Prevenire E' Possibile

SCREENING NELLE PIAZZE FINO A SABATO

BRESCIA. È iniziata ieri e proseguirà sino a sabato la settimana per la
prevenzione della cecità organizzata dalla Sezione bresciana dell'Unione
italiana dei ciechi e degli ipovedenti Onlus con la collaborazione della
clinica oculistica dell'Ospedale Civile di Brescia e con il patrocinio
dell'Asl.
In queste giornate chi lo vorrà potrà sottoporsi ad uno screening effettuato
da una equipe di specialisti della Clinica oculistica del Civile che sarà
effettuato a bordo di un camper attrezzato messo a disposizione dell'Agenzia
internazionale per la prevenzione della cecità.
Dopo l'apertura a Villa Carcina, oggi il camper sarà in piazza Martiri della
Libertà a Chiari dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 18. Domani invece si
sposterà in piazza Martiri della Libertà a Travagliato e giovedì in piazza
Martiri della Libertà a Lonato. Il camper venerdì sarà a Montichiari, in via
Cesare Battisti, davanti alle scuole, mentre la chiusura è prevista in
città, in via Allegri a San Polo, di fronte alla farmacia.
Nella nostra provincia - evidenzia Claudio Romano, presidente dell'Uci - la
diffusione della cecità ha raggiunto dati rilevanti. Sono infatti 2.100 i
ciechi e diverse migliaia gli ipovedenti gravi.
«La settimana per la prevenzione della cecità - prosegue Romano - è
importante perché contribuisce alla diffusione della cultura della
prevenzione, non presenta rischi e consente di individuare le malattie o i
difetti visivi che richiedono un intervento tempestivo o che necessitano di
una sorveglianza specialistica. Diagnosticare in tempo utile la
degenerazione maculare senile, il glaucoma, le retinopatie può ridurre i
rischi conseguenti a tali gravi malattie. Quando il rischio è di perdere la
vista l'espressione prevenire è meglio che curare non è solo uno slogan».