Notizia del 25/10/2009

Giornale Di Brescia - Fornasari: 'Confronto Quotidiano Con La Consulta'

È fondamentale che siano i disabili stessi a segnalare i più urgenti punti critici di Brescia»: questo l’appello di Mariachiara Fornasari, la delegata di Palazzo Loggia sul capitolo abbattimento delle barriere architettoniche, un dossier che riunisce in sè l’attività di più assessorati: quello di Nicola Orto (Mobilità e traffico), di Mario Labolani (Lavori pubblici e Centro storico) e di Paola Vilardi (Urbanistica, Edilizia, Ambiente) Per discutere di un problema che «dev’essere di tutta la città e non di pochi residenti» a breve verrà convocato, alla presenza dell’assessore Orto, un tavolo con la Consulta per la vita sociale», così da «analizzare insieme ai diretti interessati quella che sarà la scaletta delle priorità, che dev’essere stilata insieme tenendo conto non solo delle difficoltà motorie ma anche di quelle, spesso ancor più dimenticate, di ciechi e ipovedenti». Non solo. «Si fa sempre più indispensabile un confronto con i comuni limitrofi, come Cellatica, Nave, Flero, Gussago e molti altri, poiché spesso i bus di linea cittadini hanno il proprio capolinea in provincia. Intanto, come sempre, il dialogo con la Consulta rimane non solo prioritario, ma sempre più necessario in vista degli interventi in cantiere».nuri