Notizia del 10/04/2011

Giornale Di Brescia - Cani Per Ciechi, Aiuto Â&Acute;Speciale"

Addestramento effettuato grazie allíimpegno dei Lions
Piazza Paolo VI ha ospitato ieri mattina la giornata della solidariet‡, promossa da 13 Lions Club di Brescia e provincia, denominata ´Due occhi per chi non vedeª, per informare del lavoro svolto dai Lions nel sostenere e promuovere líaddestramento dei cani destinati ai non vedenti. ´La dimostrazione di oggi Ë l'arrivo di un percorso che ha coinvolto molte scuole in provincia, dalle materne alle superiori - ha spiegato il coordinatore distrettuale del Centro addestramento cani guida Lions di Limbiate Adriano Stefani - che ha visto, dall'inizio dell'anno scolastico, un non vedente ed il suo cane guida incontrare i giovani facendo loro provare cosa significhi essere privi della vista e poter usufruire dell'aiuto dell'amico a quattro zampeª. Introdotto dal past governatore del Club, Giusepppe Marcotriggiano, il vicesindaco Fabio Rolfi, ha sottolineato come ´la sensibilit‡ dei Lions si dimostra anche in questo settore, dove un animale viene addestrato ad essere parte della vita di una persona, confermando la sua insostituibile presenza, cosÏ come in altre attivit‡ di soccorso cui Ë spesso chiamato ad operareª. Espressioni condivise anche dal presidente della circoscrizione Centro Flavio Bonardi. La vice governatore Amelia Casnici MarcianÚ ha ricordato come siano, a tutto'oggi, ´1.792 i cani guida preparati dalla scuola dal 1959, anno della sua istituzione a Milano; la scuola attualmente Ë in grado di addestrar circa 50 cani all'anno, di cui uno o due vengono assegnati alla nostra provincia, a fronte di richieste che vanno ben oltre il doppio delle disponibilit‡ª. Giovanni Fossati, vice presidente del Servizio cani guida Lions, ha successivamente illustrato l'esibizione di tre cani, a diversi livelli di preparazione, accompagnati dai loro addestratori, attraverso un percorso ad ostacoli appositamente predisposto e superato tra gli applausi dei numerosi presenti. Franco Armocida