Vai al contenuto principale della pagina

Contenuto della pagina

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO FAND E FISH Decreto “Cura Italia”: si passi subito all’applicazione

 
FAND e FISH hanno espresso ieri il loro apprezzamento per il decreto-legge “Cura Italia” approvato ieri dal Consiglio dei Ministri. Come già espresso nei primi commenti, le Federazioni ribadiscono la necessità di rendere immediatamente operative quelle disposizioni e in particolare quelle che riguardano le persone con disabilità e le loro famiglie. 

I nostri uffici, le nostre sedi, i nostri operatori sono stati, com’era da attendersi, subissati da richieste di indicazioni, di chiarimenti, di suggerimenti da parte di migliaia di persone e famiglie. Domande che, in larga misura, non possono al momento ottenere risposte credibili e certe anche per i coni d’ombra di alcuni passaggi. 
Le Federazioni sollecitano quindi l’emanazione di circolari (da INPS e da Dipartimento Funzione Pubblica) circa la corretta interpretazione delle disposizioni in materia di permessi aggiuntivi, di congedi parentali, di accesso allo status parificato al “ricovero ospedaliero” per i lavoratori con disabilità o immunodepressi o con esiti di patologie oncologiche. 
È inoltre importante attivare le Regioni, tutte, circa l’applicazione dei servizi alternativi ai centri diurni e all’attivazione dei servizi domiciliari, in particolare per le persone con più intenso carico assistenziale. 
Sono urgenze evidenti e ribadite in ogni momento dalle persone e dalla famiglie sulle quali si è riversato un carico ulteriore a quello già severo che trasportavano in precedenza. 
Le Federazioni offrono tutta la loro disponibilità nella ricerca delle soluzioni e nella diffusione delle più corrette informazioni. 
 
17 Marzo 2020 
 
Il Presidente Nazionale FISH 
Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap 
Vincenzo Falabella 
 
Il Presidente Nazionale FAND 
Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità 
Nazaro Pagano